Cos’è la Cellulite?

In primo piano

Trovare un modo per eliminare la cellulite è una preoccupazione molto diffusa nelle donne di qualsiasi età. Nonostante sia un problema molto comune, esiste ancora tanta disinformazione su questo argomento. Devi sapere che per arrivare ad eliminare completamente la tua cellulite, prima di tutto dovrai capire che cos’è, quali tipi esistono e quali sono le sue cause. Conoscere tutto questo non solo ti eviterà di perdere del tempo prezioso ma anche di spendere una fortuna in “miracolosi” rimedi anticellulite o in costosissime sedute dall’estetista.

È importante che tu sappia che alla cellulite non importa se tu sia nel fiore della tua adolescenza o in splendida forma fisica. Se hai cattive abitudini alimentari o problemi di ritenzione idrica, le possibilità che tu possa soffrire di questo inestetismo sono comunque molto alte. Indifferentemente dall’età, la cellulite si sviluppa in maniera lenta e graduale sul corpo, ed è possibile arrivare a soffrire di più tipologie contemporaneamente. Per questo motivo, saper identificare da quale cellulite sei colpita sarà di fondamentale importanza per riuscire ad eliminarla definitivamente.

Tipi di cellulite

Le tipologie di cellulite esistenti sono tre e hanno una sola cosa in comune: colpiscono maggiormente le donne rispetto agli uomini. Questo perché gli uomini hanno generalmente una maggiore percentuale di massa magra rispetto alla nostra e soprattutto immagazzinano il grasso in maniera differente. Mentre gli uomini tendono ad accumulare il grasso maggiormente e in alcun casi esclusivamente sulla pancia, noi donne sfortunatamente, accumuliamo il grasso anche su fianchi, cosce e glutei. Vista l’importanza che ha saper distinguere i vari tipi di cellulite l’uno dall’altra, vediamoli insieme più nel dettaglio:

Cellulite Molle: Questo tipo di cellulite dà alla pelle un aspetto ondulato e come il nome fa sottintendere è soffice al tatto. Questa tipologia si presenta maggiormente in zone del corpo dove è più facile accumulare il grasso come braccia, gambe, glutei e addome. Spesso è accompagnata da vene varicose e vene capillari ed è molto comune nelle donne tra i 30 e 40 anni.

Cellulite Compatta: Questo tipo di cellulite è molto comune nelle ragazze (anche quelle molto in forma e giovani) e colpisce principalmente i fianchi e le cosce ma può presentarsi in alcuni casi anche intorno alla schiena e alle ginocchia. La pelle si presenta tesa, granulosa o nella cosiddetta forma a buccia d’arancia. Essendo questa cellulite compatta, il suo aspetto non si modifica quando si cammina o ci si muove in quanto è fermamente attaccata ai muscoli.

Cellulite Edematosa: Tra le tipologie di cellulite non è solo la meno comune ma anche quella più difficile da curare. Questo perché la cellulite edematosa è causata da problemi di cattiva circolazione e grave ritenzione idrica. Si presenta principalmente sulle gambe, in modo particolare nella loro parte bassa (ginocchia e caviglie). La pelle risulta essere spugnosa e può essere dolorosa al tatto. Un altro fattore caratterizzante di questa cellulite è la presenza di segni d’insufficienza linfatica quali gonfiore, vene varicose e crampi.

Esercizi Anticellulite

Fare con costanza dell’attività fisica e eseguire specifici esercizi anticellulite è un modo molto pratico per combattere questo inestetismo. Devi sapere infatti che praticare regolarmente dello sport (o una qualsiasi attività aerobica) consente al nostro organismo di velocizzare il metabolismo e ridurre la massa grassa nel nostro corpo. Va detto comunque che non tutti gli esercizi fisici sono adatti a questo scopo.

esercizi anticellulite

Esercizi per la cellulite

Scegliere di rinunciare ad una vita sedentaria per una vita più attiva e dinamica sarà il primo passo verso l’eliminazione della tua cellulite. Quando ne hai l’opportunità approfitta sempre per fare del movimento fisico piuttosto che evitarlo. Se ad esempio devi salire poche rampe di scale non usare l’ascensore. Se devi fare un tragitto molto breve, se puoi usa la bici oppure vai a piedi. Il passo successivo è quello di iniziare a praticare con costanza una moderata attività fisica. Non sarà necessario che tu faccia attività estenuanti tutti i giorni per molte ore. Ciò che devi fare è semplicemente muoverti e farlo con regolarità. I risultati non tarderanno ad arrivare.

Le attività fisica per eccellenza per combattere la cellulite sono quelle che si fanno in piscina come il nuoto, acquagym e hidrobike. Fare esercizi in acqua non è solo salutare, ma ha degli enormi vantaggi. La resistenza dell’acqua permette allo stesso tempo di rassodare i muscoli e di massaggiare il corpo contrastando la ritenzione idrica. Inoltre, l’attività in acqua aiuta a migliorare la circolazione e diminuisce i livelli di cortisolo e stress, che sono tutte cause della cellulite.  La cosa fantastica è che queste attività hanno anche un impatto praticamente nullo sulle articolazioni e quindi sono perfette se si è in sovrappeso o si sta praticando attività fisica da poco tempo.

Se non avessi la possibilità di utilizzare una piscina o semplicemente l’attività in acqua non fa per te, le migliori alternative sono camminare e andare in bicicletta. Queste due attività se fatte con un’intensità bassa e per una durata tra i 45 minuti e un ora, ti permetteranno di tonificare i muscoli, bruciare i grassi e migliorare la circolazione. Il tutto si tradurrà nel tempo in una forte diminuzione della tua cellulite e dei tessuti adiposi. Mi raccomando, non confondere queste attività con la corsa e lo spinning. Devi sapere che la corsa è assolutamente controproducente per combattere la cellulite in quanto il forte impatto sul terreno creerà delle microlacerazioni al tessuto adiposo e peggiorerà la tua situazione invece di migliorarla. Ti sconsiglio anche lo spinning in quanto è  più un attività anaerobica (di potenza) che aerobica. Se il tuo obiettivo è quello di eliminare la cellulite queste due attività sono sicuramente da evitare.

5 esercizi per eliminare la cellulite dal tuo corpo

Adesso che sai che uno dei modi migliori per combattere la tua cellulite è quello di muoverti e di farlo con costanza, possiamo andare a vedere più nello specifico qualche esercizio. Naturalmente, a volte, potrebbe capitare che la stagione ti impedisca di fare attività all’esterno o di non trovare del tempo libero per andare ad allenarti. Per questo ti voglio suggerire 5 semplici esercizi che potrai svolgere facilmente da casa utilizzando solamente un tappetino da fitness e due bottigliette d’acqua da mezzo litro o un litro. Ogni esercizio per essere completo deve essere ripetuto per 2 serie facendo 10 ripetizioni.

  1. Mettiti a terra con ginocchia e mani poggiate sul pavimento. Distendi lentamente una gamba indietro e verso l’alto. Mantieni la gamba distesa per qualche secondo e torna alla posizione di partenza. Ripeti l’esercizio con l’altra gamba
  2. Posizionati in piedi con le gambe di poco più divaricate dell’ampiezza delle spalle. Le dita dei piedi sono leggermente dirette verso l’esterno. Da questa posizione piega le gambe di circa 90° scendendo con i glutei verso terra. Quando i glutei sono paralleli al suolo, risali tornando alla posizione di partenza.
  3. Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza delle anche, tieni le braccia lungo i fianchi e in ogni mano una bottiglietta d’acqua. Solleva entrambe le braccia lateralmente, con i gomiti leggermente piegati, fino ad arrivare alla linea delle spalle. Mantieni la posizione per qualche secondo e torna alla posizione di partenza.
  4. Mettiti con la schiena a terra, le braccia larghe sul pavimento all’altezza delle spalle, le gambe sollevate con le ginocchia a 90°. Contraendo gli addominali alza il bacino da terra cercando di mantenere la posizione per almeno un secondo. Poi torna alla posizione di partenza. Ora scendi con entrambe le ginocchia prima verso la spalla sinistra poi verso quella destra, il tutto lentamente e mantenendo la posizione per qualche secondo.
  5. Posizionati con le ginocchia e le mani a terra come se dovessi gattonare. Fletti le braccia portando il busto verso il pavimento mantenendo gli addominali sempre contratti. Come alternativa puoi fare lo stesso movimento stando sdraiata sulla schiena e spingendo verso l’alto le braccia tenendo in mano le bottigliette d’acqua.

Puoi praticare questi esercizi in qualsiasi ordine e non necessariamente tutti la stessa volta. Sono un buon punto di partenza e se effettuati con regolarità, possono apportare dei grandi benefici alla tua cellulite. Ricordati sempre di fare almeno 5 minuti di stretching alla fine di ogni allenamento, per stendere i muscoli e farli rilassare. Ti consiglio inoltre di seguire sempre una corretta dieta anticellulite mantenendo così il tuo corpo sempre sano ed energetico.

Cellulite Cause

Conoscere che cos’è la cellulite e sapere quali sono le sue cause è un un ottimo punto di partenza per riuscire ad eliminare questo inestetismo. La cellulite non è una malattia e soprattutto non è dannosa. Certo, questo non vuol dire che quando l’abbiamo sul nostro corpo sia una cosa che ci faccia piacere.

Sfatiamo subito un falso mito: se hai la cellulite sei in sovrappeso. Falso. Anche persone molto magre soffrono di questo disturbo. Essere in sovrappeso e avere la cellulite sono due cose che hanno a volte cause simili ma non sono l’una la causa dell’altra. Va ovviamente detto che perdere della massa grassa può sicuramente giovare sia alla diminuzione della cellulite che alla propria salute.

cellulite cause

Cause della cellulite

Come ti ho detto conoscere quali sono le cause della cellulite è fondamentale per riuscire a eliminarla. Questo perché sapere cosa la ha formata ti permetterà di combatterne immediatamente la causa e poi di prevenirne la sua formazione in futuro. Le cause sono diverse e anche molto differenti tra loro. Si può passare da fattori esclusivamente genetici a fattori legati alle nostre abitudini quotidiane. Visto le nette differenze vediamo insieme le cause della cellulite più nel dettaglio:

Genetica: Questo è l’unico fattore che non possiamo modificare, almeno con le tecnologie disponibili al momento. Alcune di noi hanno purtroppo una struttura genetica che favorisce la formazione della cellulite. Questo non significa che tu non possa eliminare la tua cellulite, ma soltanto che di partenza c’è una maggiore predisposizione alla sua formazione.

  • Cattiva alimentazione: Oltre a portare a problemi di salute, una cattiva alimentazione è determinante nella formazione della cellulite. Una dieta ricca di grassi, di cibi salati e zuccherati è da evitare in quanto conduce a cattiva circolazione sanguigna, ritenzione idrica e ad aumentare il tessuto adiposo. Una corretta dieta anticellulite ti permetterà di contrastare questo inestetismo e di mangiare cibi più salutari.
  • Cambiamenti ormonali: Tutte noi siamo soggette a costanti cambiamenti ormonali come quelli legati al nostro ciclo mestruale. Questi cambiamenti sono uno dei fattori legati alla formazioni delle cellulite. Ad esempio, ormoni come gli estrogeni, ci permettono di acquisire durante la pubertà le nostre forme femminili ma allo stesso tempo favoriscono molto l’accumulo di massa grassa.
  • Inattività fisica: Uno dei fattori primari dietro la formazione della tua cellulite è la percentuale del tuo grasso corporeo. Per questo motivo fare dell’esercizio fisico giornalmente e con costanza diventa estremamente importante per combattere questo inestetismo. Ricordati che l’attività fisica che dovrai fare non ha come scopo quello di farti perdere peso, ma di ridurre la percentuale di massa grassa nel tuo corpo e aumentare quella di massa magra.
  • Stress: Lo stress ha un fortissimo impatto sul nostro corpo e sulla produzione ormonale. Come abbiamo visto i fattori ormonali sono una delle cause della cellulite. Lo stress in particolare aumenta i livelli di cortisolo nel nostro corpo e questo può facilitare l’accumulo di tessuto adiposo.

Trattamenti anticellulite

Sapere come eliminare la cellulite è qualcosa a cui tutte noi donne aspiriamo. Come adesso sai, le cause della cellulite sono molte ed è per questo che non esiste un solo rimedio. Sicuramente la prima cosa che puoi fare è modificare la tua dieta. Evita alimenti troppo grassi, come insaccati, fritti o burro e alimenti e bevande molto zuccherate come dolci, biscotti, bevande alcoliche e gassate. Sostituisci questi alimenti con frutta e verdura di stagione e bevi molto acqua. Tutto questo permetterà al tuo organismo di avere una dieta più sana e che soprattutto non andrà ad evitare la produzione di tessuto adiposo.

Se non pratichi alcuno sport o non fai alcuna attività fisica in generale, questo è il momento di iniziare. Mantenere il tuo corpo attivo, infatti, è un modo molto semplice di velocizzare il tuo metabolismo. Più il tuo metabolismo sarà veloce, più sarà facile bruciare il tessuto adiposo e quindi eliminare la cellulite. Unendo un regolare e moderato esercizio fisico ad una dieta sana, riuscirai ad avere immediatamente un fortissimo impatto sulla tua cellulite. Ricordati sempre che i risultati si ottengono con la costanza e che dovrai dare al tuo corpo il necessario tempo. Seguendo i miei consigli riuscirai non solo ad eliminare la tua cellulite ma anche ad avere un corpo più sano.

Come Eliminare la Cellulite

Riuscire a sapere come eliminare la cellulite è qualcosa a cui tutte noi donne aspiriamo. Questo perché prima o poi ognuna di noi si troverà ad un punto della propria vita nel dover affrontare questo fastidiosissimo inestetismo. Devi sapere infatti, che 9 donne su 10 soffrono di cellulite. Non importa che tu sia una modella, un atleta o una persona sedentaria, prima o poi dovrai affrontare il problema. Questo perché noi donne, diversamente dagli uomini, accumuliamo il grasso in maniera differente e siamo soggette nel corso della nostra a vita a costanti cambiamenti ormonali.

come eliminare la cellulite

Quali sono le cause della cellulite

Purtroppo per noi dietro la formazione della cellulite non c’è un’unica causa ma diverse. La principale e quella a cui nessuna di noi  può sottrarsi, cioè il nostro essere donne. Come saprai il corpo di una donna è soggetto, a partire dalla pubertà sino anche a successivamente alla menopausa, a costanti cambiamenti ormonali. Questi cambiamenti, particolarmente elevati durante il ciclo mestruale e la gravidanza, sono una delle principali causi della formazione della cellulite. Devi sapere infatti che gli estrogeni (gli ormoni sessuali femminili) favoriscono la ritenzione idrica e facilitano l’accumulo di tessuto adiposo.

Oltre ad un fattore esclusivamente genetico dell’essere donne, in alcuni casi è possibile che ci sia una predisposizione personale verso la formazione di cellulite. È stato provato infatti che alcuni geni presenti nel nostro DNA possono influenzare in modo significativo la nostra propensione verso l’accumulo di grasso, ritenzione idrica e cattiva circolazione, tutti fattori che determinano fortemente la formazione di cellulite. Un altro fattore che ha una alta rilevanza è lo stress. Quando sei particolarmente stressata il tuo corpo produce in modo maggiore il cortisolo, il cosiddetto “ormone dello stress”. Questo ormone, quando è presente in grandi quantità all’interno del nostro organismo, favorisce l’affaticamento psico-fisico promuovendo la perdita di massa muscolare e ritenzione idrica che nel tempo si tradurranno in aumento di tessuto adiposo.

I migliori trattamenti anticellulite

A causare la cellulite non ci sono solo fattori legati alla genetica e alla produzione ormonale ma ve ne sono alcuni che che dipendono esclusivamente dalle nostre abitudini, come ad esempio la nostra alimentazione e il nostro stile di vita. Mentre per i continui cambiamenti ormonali a cui siamo costantemente sottoposte, non abbiamo alcuna voce in capitolo, riguardo a queste due cause, invece, possiamo fare molto. Vediamo insieme quali sono i migliori trattamenti per eliminare la cellulite:

Dieta anticellulite: Mangiare in modo moderato e avere una dieta bilanciata è importantissimo per contrastare la formazione di cellulite. Per questo, riduci il consumo dei carboidrati allo stretto necessario e limita il più possibile il consumo di tutti quegli alimenti che favoriscono il ristagno del sistema linfatico come latticini, burro, insaccati e alimenti particolarmente grassi. Preferisci a questi alimenti ricchi di fibre come legumi, frutta e verdura di stagione. Bevi molto, ti aiuterà a combattere la ritenzione idrica e a eliminare le tossine in eccesso nel tuo organismo.

Esercizi anticellulite: Mantenere il tuo corpo attivo con dell’esercizio fisico non è solo un toccasana per la tua salute, ma è anche un modo per velocizzare il tuo metabolismo. Devi sapere infatti che più i tuoi muscoli saranno tonici e più il tuo metabolismo sarà veloce, minore sarà la percentuale di cellulite sul tuo corpo. Per questo motivo fai dello sport o dell’attività fisica in modo moderato ma con regolarità. Tieni sempre a mente che la costanza è la chiave dei tuoi risultati.

Crema anticellulite: Oggi in commercio vi sono moltissime creme che promettono effetti miracolosi per la tua cellulite. Queste creme però, a differenza dei rimedi che abbiamo appena visto, offrono soltanto una soluzione momentanea al tuo problema. Il loro scopo è quello di migliorare la circolazione sanguigna, ridurre gonfiori, e di far sembrare la pelle più liscia e compatta. Mentre curando la tua alimentazione e facendo dell’attività fisica avrai dei risultati reali e che dureranno nel tempo, usando delle creme anticellulite vedrai sparire i loro effetti nel momento in cui smetterai di applicarle.

Crema Anticellulite

Sono sicura che almeno una volta nella tua vita avrai provato ad utilizzare una crema anticellulite. Questo perché le creme anticellulite promettono risultati miracolosi e sono pubblicizzate come il rimedio più efficace e pratico per eliminare questo inestetismo. Non importa se queste creme siano molto costose, per eliminare la propria cellulite si è disposte a qualsiasi sacrificio. La maggior parte delle case farmaceutiche e cosmetiche hanno oggi messo sul mercato intere linee per combattere la cellulite e la loro miglior crema anticellulite può arrivare a costare anche ben oltre i 100 Euro.

crema anticellulite

Perché le classiche creme anticellulite non sono efficaci

Cosa c’è di più semplice che aprire una piccola confezione, prendere un pò di crema e spalmarsela sul corpo? Il fatto è che se fosse così semplice eliminare la cellulite, oggi nessuna di noi ne soffrirebbe più. Allora ti starai chiedendo: se queste creme anticellulite non risolvono il problema come fanno ad essere così popolari? Io per prima devo ammettere di averne utilizzate diverse e per molti anni. Quando leggi promosse come “Elimina la tua cellulite in 15 giorni” o “Tonifica le tuoi cosce e i tuoi glutei in soli due settimane” è difficile resistere alla tentazione.

Per capire per quale motivo non esiste un crema anticellulite efficace veramente andiamo a vedere cosa queste creme promettono. Se applicate con costanza, nell’arco di qualche settimana la tua pelle risulterà essere:

  • più luminosa
  • più levigata
  • più tonica

Quindi secondo le loro promesse dopo aver applicato una crema anticellulite per alcune settimane la tua pelle avrà sicuramente un aspetto migliore. Ammettendo anche che questo sia vero rimane soltanto un nodo da sciogliere. Che fine avrà fatto la tua cellulite? La tua pelle sarà più bella che mai, ma la tua cellulite sarà stata eliminata? La risposta è ovviamente no e la spiegazione è semplice. Le cosiddette creme anticellulite agiscono esclusivamente sul derma, la parte più esterna della nostra pelle. La cellulite invece si trova al disotto di essa, nell’ipoderma. Quindi come è possibile che una crema che non può raggiungere la cellulite riesca ad eliminarla? Anche questa risposta è molto semplice: non può.

Come agisce una crema per la cellulite

Sono sicura che adesso ti sentirai molto demoralizzata. Come me avrai sicuramente utilizzato queste creme svariate volte e magari anche ottenuto dei risultati. Avrai sicuramente notato come questi risultati però siano svaniti in poco tempo dando magari la colpa al fatto che la crema non fosse abbastanza buona o al fatto che avevi sbagliato ad applicarla. No, tu non hai nessuna colpa.

Devi sapere infatti che queste creme sono state create appositamente per dare soltanto l’impressione che la tua cellulite stia scomparendo. Quello che in realtà fanno è aumentare la circolazione sanguigna, ridurre gonfiori, permettere alla pelle di sudare e quindi di far sembrare la pelle più liscia e compatta. Il problema è che tutte le cause che hanno portato alla formazione della tua cellulite non saranno state curate. Ad esempio, se soffri di cellulite edematosa che è causata principalmente da problemi di ritenzione idrica, per eliminarla in modo efficace dovrai agire sulle sue cause e non su i suoi sintomi. Quindi anche applicando con costanza una crema anticellulite, dopo pochissimo tempo non solo la tua pelle ritornerà all’aspetto di partenza ma la tua cellulite sarà rimasta esattamente dove era.

Dieta Anticellulite

In questo articolo andremo a vedere quali sono gli alimenti che costituiscono la migliore dieta anticellulite. Come saprai, la cellulite può formarsi a qualsiasi età e le sue cause sono legate principalmente all’accumulo di grasso, a problemi di ritenzione idrica e di circolazione. In alcuni casi questi problemi sono il risultato di ciò che mangiamo e quindi diventa fondamentale tenere sempre sotto controllo la nostra alimentazione.

Allo stesso modo in cui esistono dei cibi che possono portare più facilmente alla formazione della cellulite, ne esistono alcuni che possono invece aiutarti a combatterla. Vediamo adesso insieme più nel dettaglio.

dieta anticellulite

9 Cibi da NON usare in una Dieta Anticellulite:

Quello che mangi ogni giorno può avere un impatto notevole sulla formazione della tua cellulite. Ecco alcuni esempi di alimenti che dovresti evitare o comunque ridurre se vuoi veramente liberarti di questo fastidiosissimo inestetismo:

Zucchero: lo zucchero raffinato oltre a non apportare alcun nutrimento al tuo organismo è uno degli alimenti che più facilita la formazione di cellulite. Questo perché lo zucchero viene facilmente immagazzinato dalle cellule grasse e ne causa l’espansione. Inoltre, l’assunzione di elevate dosi di zucchero non solo contribuisce al sovrappeso ma aumenta anche la pressione arteriosa elevando il rischio di malattie cardiovascolari.

Sale: il sale raffinato è un altro alleato della tua cellulite. L’uso eccessivo di sale nella tua dieta può portare a lungo andare a problemi di ritenzione idrica e a problemi di circolazione. Come saprai queste sono due delle principali cause della cellulite.

Grassi: tutti i cibi contenenti un alto valore di grassi risultano essere non solo deleteri per il tuo organismo ma anche dei forti alleati della tua cellulite. Alimenti ricchi di grassi come gli insaccati, i fritti, il burro e la margarina, sono tutti da evitare se vuoi realmente risolvere il tuo problema. Anche la pizza e la carne rossa devono essere mangiate con estrema moderazione.

Bevande alcoliche: quando queste bevande vengono metabolizzate dal nostro organismo si trasformano in zucchero. Come abbiamo appena visto lo zucchero favorisce l’aumento dei depositi di grasso e con essi la cellulite. Per questo ti consiglio di farne un uso moderato e sporadico.

Bevande gasate: bevande come la Coca-Cola o suoi simili, contenendo dosi altissime di zucchero e risultano essere deleterie per tua battaglia contro la cellulite. Tutto lo zucchero contenuto in queste bevande una volta assunto andrà immediatamente ad alimentare le cellule adipose e ad incrementare la tua cellulite.

Dolci: i dolci sono una delle delizie della nostra tavola ma purtroppo per noi contengono elevate quantità sia di zucchero che di grassi. Per questo motivo sono altamente sconsigliati se vuoi combattere in modo serio la tua cellulite.

Cibo spazzatura: alimentarsi nei fast food o mangiare cibi simili è sempre una cattiva idea. Questo tipo di alimenti, infatti, contiene quantità eccessive di zucchero, di sale e di grassi che non faranno altro che peggiorare la tua situazione e danneggiare il tuo organismo.

Condimenti: salse come la maionese, il ketchup e la senape sono ad alto contenuto di grassi e di zucchero, per questo sono altamente sconsigliate in una dieta anticellulite. In generale tutte le salse industriali andrebbero completamente tolte dalla tua alimentazione.

Caffè: la caffeina contenuta nel caffè se assunta in dosi elevate risulta essere dannosa per la nostra pelle. Inoltre, molti di noi hanno l’abitudine di bere più di un caffè al giorno magari anche aggiungendo dello zucchero. Come abbiamo visto è fondamentale ridurre il più possibile l’assunzione di zucchero se si vuole combattere la propria cellulite.

I 5 Migliori Cibi Anticellulite:

Dopo aver visto quali sono gli alimenti che favoriscono la formazione della cellulite, vediamo adesso quali sono quelli che invece possono aiutarti a combatterla. Se vuoi sapere come eliminare la cellulite questi 5 alimenti sono assolutamente da inserire nella tua dieta:

Pesce e frutti di mare: il pesce, come i frutti di mare sono ricchi di acidi grassi (omega 3) che hanno come proprietà quella di migliorare la circolazione sanguigna e favorire un appropriata idratazione della pelle.

Cereali: i cereali, specialmente quelli integrali, sono perfetti per contrastare la cellulite in quanto sono ricchi di fibre e antiossidanti e permettono di contrastare le tossine che si accumulano nel nostro organismo. Inoltre, assumere cereali durante il giorno ti permetterà sentirti più sazia e ti eviterà così dal fare qualche spuntino di troppo. Va detto comunque che sia la pasta e che il riso (se non integrali) devono essere consumati con moderazione sopratutto nel caso in cui tu non faccia alcuna attività sportiva.

Acqua: è stato dimostrato che bere molta acqua è molto efficace per combattere la cellulite. Avere una corpo sempre idratato è infatti fondamentale per contrastare l’accumulo di grasso nella pelle, la ritenzione idrica e favorire l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Frutta: ricca di vitamine e fibre, la frutta è un alimento che andrebbe sempre inserito nella tua dieta. Questo perché la frutta contiene molta acqua e poche calorie, il che la rende perfetta per contrastare la tua cellulite. La frutta più indicata a questo scopo sono tutti i frutti ricchi di antiossidanti come i frutti di bosco (mirtilli, more, fragole), la papaya, le ciliegie e i frutti ricchi di vitamina C come le arance e l’ananas.

Verdura: la verdura, come la frutta, è molto ricca di acqua e contiene pochissime calorie. Qualsiasi verdura risulta ideale da integrare nella tua dieta anticellulite, in particolare verdure a foglia larga come gli spinaci, ma anche pomodori, broccoli e cavolfiori.

Ora che conosci quali sono i migliori alimenti per combattere la tua cellulite, non ti resta che integrarli nella tua dieta giornaliera. Vedrai che solo seguendo i consigli che ti ho dato, otterrai immediatamente dei risultati tangibili, molto di più di quelli ottenuti utilizzando esclusivamente una qualche crema anticellulite. Come ultimo consiglio voglio suggerirti di prestare particolare attenzione a non mangiare quegli alimenti che sono forti alleati della tua cellulite. Ridurre il loro consumo ti aiuterà moltissimo non solo a liberarti di questo inestetismo ma gioverà notevolmente anche alla tua salute.

Cellulite Molle

La cellulite molle (o anche flaccida) è il tipo di cellulite più comune, quello che la maggior parte delle donne deve affrontare prima o poi durante la propria vita. Il motivo è che questo tipo di cellulite si sviluppa con il passare degli anni o quando si prende peso se non si hanno delle corrette abitudini alimentari e non si fa il giusto movimento. Infatti, la causa principale dietro questo tipo di cellulite, al contrario della cellulite compatta, è proprio la carenza di tono muscolare.

cellulite molle

Come si può intendere dal nome, la cellulite molle è molto soffice al tatto. Il suo aspetto è ondulato e cambia posizione quando ci si muove. Le zone più colpite sono quelle dove è più facile accumulare il grasso come le gambe, le natiche, le braccia e l’addome. È molto comune nelle donne tra i 30 e 40 anni poiché a quell’età sia ha solitamente come priorità la propria carriera e la propria famiglia e non si ha molto tempo per andare in palestra o da dedicare all’attività fisica. In generale questo tipo di cellulite è più comune in persone che fanno una vita sedentaria e poco attiva.

Trattamenti per la cellulite molle

Abbiamo visto come la cause principale dietro la formazione della cellulite molle sia la carenza di tono muscolare legata ad esempio ad una vita troppo sedentaria. Per questo motivo uno dei trattamenti consigliati è una regolare attività fisica, che risvegliando il metabolismo porta a bruciare calorie in eccesso e l’adipe che si è andato a depositare nel tempo. Va però detto che il solo esercizio fisico può non bastare ad eliminare completamente questo inestetismo. Infatti, come abbiamo visto in precedenza, la cellulite può colpire anche ragazze molto giovani e anche molto allenante.

Accanto ad una regolare attività fisica, di solito viene consigliato affiancare dei trattamenti più diretti e locali come ad esempio massaggi o creme. Oggi, molti centri benessere offrono pacchetti in più sedute di massaggi linfodrenanti o “anticellulite” che garantiscono l’eliminazione delle scorie stimolando il circolo linfatico. La verità è che questi massaggi possono sembrare utili, ma in realtà non lo sono. Questo perché la causa della cellulite potrebbe non essere semplicemente un accumulo di tossine ma soprattutto perché, anche se lo fosse (è comunque molto raro che ci sia un unica causa) si sarebbe costretti a questi massaggi per il resto della vita.

Un altro trattamento consigliato è l’utilizzo di una crema specifica, chiamata per questo crema anticellulite, che offre di risolvere il problema. Il fatto è che anche questo tipo di rimedio ha i suoi aspetti negativi. Il perché di questo è che esiste molta disinformazione al riguardo e che le case produttrici di queste creme non vogliono farti sapere che non sono così efficaci come vorrebbero farti credere. La motivazione è che, come detto precedentemente, dietro la cellulite si annida molto più di un singolo problema, che di certo una crema solamente non può assolutamente risolvere.

Cellulite Compatta

La cellulite compatta è un inestetismo che non conosce né età né stato di forma e può colpire anche ragazze molto giovani. È questo il caso della cellulite compatta che non risparmia neanche atlete, sportive o anche ragazze in giovane età che si mantengono allenate e che hanno quindi muscoli sodi e tonici. Come si deduce dal nome di questo tipo specifico di cellulite, la pelle si presenta compatta, anche se presenta comunque alcune fossette. Camminando o muovendosi la pelle non fa troppi movimenti poiché è molto aderente al muscolo, a differenza invece della cellulite molle che appare soffice e molliccia. La cellulite compatta colpisce principalmente la zona intorno ai fianchi e alle cosce ma può anche presentarsi su ginocchia, schiena e glutei. 

cellulite compatta

Le 4 principali cause della cellulite compatta:

Come abbiamo appena accennato la cellulite può essere un problema legato a donne di qualsiasi età. A differenza di altri tipi, come la cellulite edematosa che ha delle cause più specifiche, la cellulite compatta è difficile da ricondurre ad una causa precisa. Per questo motivo ho elencato qui sotto quali possono essere le cause più frequenti in modo che tu possa avere un quadro più generale:

  • Fattori ormonali: particolarmente nelle donne, gli squilibri ormonali possono essere la causa di cambiamenti fisici. Queste variazioni ormonali possono infatti essere la causa della cellulite in quanto rendono difficile l’espulsione di tossine e radicali liberi. Inoltre, l’eccesso di estrogeni può favorire l’accumulo di tessuto adiposo. Anche l’assunzione della pillola anticoncezionale, operando a livello ormonale, può portare squilibri ormonali forti e di conseguenza alla formazione di cellulite compatta.
  • Genetica: alcuni fattori genetici possono essere la causa della formazione di cellulite e rendere una persona più propensa ad accumulare tessuto adiposo rispetto ad un altra. Questo spiegherebbe come anche persone in buona salute e persone fisicamente molto allenate soffrano comunque di questo inestetismo.
  • Stile di vita: le nostre abitudini e la nostra alimentazione possono anch’esse inficiare sulla possibile formazione di cellulite. In modo particolare, l’assunzione di alimenti molto grassi o con un elevato livello di tossine, non giova né alla nostra salute né al prevenire la formazione di tessuti adiposi. È infatti sconsigliassimo fare uso di tabacco, alcol e di cibi molto grassi come latticini, burro e insaccati.
  • Stress: biologicamente parlando, lo stress aumenta i livelli di cortisolo nel nostro corpo e può portare ad ingrassare e all’accumulo di tessuto adiposo. Inoltre essere molto stressati può compromettere la digestione in particolare a livello intestinale e mettere più in risalto gli inestetismi della pelle.

Cellulite Edematosa

La cellulite edematosa è tra i tipi di cellulite la più complessa da curare e anche la più rara. Questo tipo di cellulite è dovuto principalmente a problemi di circolazione e a problemi di ritenzione idrica, cioè all’accumulo di liquidi nei tessuti della pelle. La zona più colpita da questo tipo di cellulite sono le gambe, in particolare la loro parte bassa: cosce, ginocchia e caviglie. In alcuni casi è anche possibile che si formi sulle braccia. La pelle risulta essere spugnosa al tatto e può presentare i tipici segni di insufficienza linfatica che sono gonfiore e vene varicose. È possibile che questo tipo di cellulite porti ad avere i crampi e ad essere dolorosa quando toccata.

cellulite edematosa

Come abbiamo visto la causa principale dietro la cellulite edematosa sono problemi di circolazione e di ritenzione idrica. Ma anche altri fattori possono incidere sulla sua formazione. Uno stile di vita poco sano, come un l’uso di tabacco e l’eccessivo uso di alcol può favorire l’insorgere di questo tipo di cellulite. Squilibri ormonali legati a situazioni di stress o nervosismo, ma anche all’assunzione della pillola anticoncezionale possono portare allo stesso risultato. Una vita sedentaria e con una scarsa attività fisica, sono ulteriori cause che possono aggravare una cellulite già esistente.

Combattere la cellulite edematosa

Dal momento che la cellulite edematosa è causata principalmente da problemi di ritenzione idrica e problemi di circolazione, è molto importante cercare di trattare queste condizioni. Per questo motivo svolgere dell’attività fisica tonificante, è un ottimo rimedio per chi soffre di cellulite. Per esempio, fare lunghe camminate o ancora meglio nuotare sono attività perfette per questo tipo di inestetismo. Anche andare in bicicletta è ottimo per tonificare ed eliminare la cellulite, soprattutto quando il tempo lo permette.

Va detto però che il solo regolare l’esercizio fisico non è abbastanza per eliminare completamente questo tipo di cellulite. Come abbiamo visto in precedenza, esiste un tipo di cellulite, la cellulite compatta, che può formarsi anche su ragazze giovani e molto allenate. Per far si che tu possa arrivare al tuo obiettivo dovrai avere anche molta cura della tua dieta.

Dieta anticellulite edematosa

Tra i migliori modi per combattere la cellulite edematosa vi è quello di seguire una corretta dieta anticellulite. Un rimedio molto semplice quanto efficace è quello di bere molta acqua. La ritenzione idrica che si cela dietro la cellulite edematosa è spesso causata da una mancata idratazione del corpo, che non essendo idratato correttamente, trattiene l’acqua nei tessuti e porta al loro conseguente gonfiore. Inoltre, ti sconsiglio di fare uso di sale o comunque di cibi molto salati poiché anche questi portano il tuo corpo a trattenere acqua nei tessuti. Piuttosto mangia molta frutta e verdura che ti permetteranno sin da subito di migliorare la circolazione e il sistema linfatico.

Ti consiglio anche di ridurre i carboidrati raffinati nella tua dieta e di sostituirli con cereali integrali, molto più ricchi di fibre. Assumere regolarmente fibre ti aiuterà a migliorare le tue funzioni intestinali e migliorerà il tuo deflusso venoso verso l’addome e le gambe. Ti sconsiglio, invece, di mangiare latticini, burro e insaccati, tutti alimenti molto grassi che possono appesantire l’organismo e la digestione peggiorando così la circolazione.